Ballers

By Stefano

Vorrei parlarvi di una serie con una premessa sul Football Americano…

Diciamoci la verità. In Italia forse il 2% della popolazione segue questo sport o ne ha conoscenza.

Eppure la serie di cui vi voglio parlare tratta proprio questo argomento. Si tratta di Ballers.

Spencer Trasmore interpretato da un sempre più convincente The Rock Dwayne Johnson veste i panni di un ex giocatore professionista della NFL che dopo aver terminato la carriera tenta la carriera dell’agente lavorando per un’agenzia che cura gli interessi dei giocatori e ne gestisce i contratti.

In coppia con il suo fidato socio e amico Joe Krutel, interpretato da Ron Korrdry, un attore che per il sottoscritto è stata una vera e propria novità positiva ed efficace nel ruolo interpretato, Spencer entrerà nell’agenzia dei fratelli Anderson in eterna lotta per la gestione del capitale e per le idee sul mondo degli affari diametralmente opposte.

La serie analizza il football Americano dal punto di vista finanziario, contrattuale, fra infortuni, diritti TV e tutto quello che non è football giocato.

Spencer e Joe diventeranno in primis amici con i giocatori rappresentati ed è per questa ragione che riusciranno a strappare contratti apparentemente impossibili con diversi atleti, proprio per la ragione che il loro business è incentrato sul rispetto e sulla comprensione dei loro bisogni e segreti.

Attualmente la serie si basa su 5 stagioni per un totale di 47 episodi ed è campione di incassi negli Stati Uniti; le ambientazioni si sviluppano tra Miami e Los Angeles.

Io consiglio di guardarla assolutamente perché non avete mai visto una serie così e ve lo dice un divoratore di serie TV.

Perché guardarla

  • Perché è unica nel suo genere. Parla di sport, ma non annoia i non sportivi.
  • Perché gli attori sono eccezionali nei loro ruoli.
  • Perché le ambientazioni, la musica e la fotografia sono di incredibile livello.
  • Perché le puntate sono leggere e divertenti.
  • Perché si vedono gli eccessi degli atleti in termini di lusso.
  • Perché a dispetto del genere dá moltissimi insegnamenti.
  • Perché è doppiata in modo magistrale.

Perché non guardarla

  • Tratta esclusivamente di Football Americano anche se non giocato.

Motto della serie: If I could pay you less than nothing I’d pay you that.

Link del Trailer:

Voto: 8,5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *